Home Page » Attivita' » Progetti » Europa » Grecia 
Grecia   versione testuale
Aggiornamento dicembre 2017
Caritas Italiana collabora con Caritas Hellas in diversi ambiti:
 
PROGETTO “E.L.BA.”: EMERGENZA LAVORO NEI BALCANI: un progetto che propone soluzioni economiche sostenibili e socialmente eque, attraverso lo sviluppo e la creazione di una rete di imprese sociali, offrendo risposte innovative e qualificate (imprese sociali) ai bisogni delle fasce vulnerabili della popolazione. Avviato a marzo 2015, con il cofinanziamento della Conferenza Episcopale Italiana, in 7 Paesi del sud est Europa (Albania, Bosnia e Erzegovina, Kosovo, Macedonia, Montenegro, Serbia, Grecia), continua grazie anche alla collaborazione di altre Caritas europee, quali la Francia e la Spagna. Nato per rispondere alla crisi economica, il progetto dopo un intenso piano formativo, ha rafforzato l'attività di imprese sociali già esistenti e ha contribuito all’avvio di nuove imprese sociali e l’accompagnamento dei nuovi imprenditori.
Il progetto si è sviluppato nei 7 paesi in modo differenziato a seconda del contesto locale.
In Grecia sono state avviate due nuove imprese sociali e rafforzata un'azienda già esistente per l’assistenza agli anziani. Il progetto proseguirà fino a dicembre 2018, durante il quale continueranno le attività di formazione e sensibilizzazione nel territorio, il monitoraggio delle imprese già finanziate e infine sarà aperto un nuovo bando per l’avvio di nuove imprese sociali.
 
PROGRAMMA “GEMELLAGGI SOLIDALI”, INSIEME OLTRE LA CRISI
Nato nell’autunno del 2013 a seguito dell’appello di Papa Benedetto XVI a Milano durante il Meeting delle famiglie, il programma ha permesso l’avvio di una serie di gemellaggi tra le comunità italiane e greche, molti dei quali ancora in corso. Dalla questa collaborazione sono nati dei programmi nazionali di sviluppo socioeconomico: “Elpis, Borse lavoro”; “Programma Giovani”, “Turismo solidale”, “Gruppi famiglia “Microprogetti di Sviluppo”. Attraverso il gemellaggio con le diocesi Italiane, sono stati avviate inoltre numerose attività di animazione pastorale, tra cui in particolare campi di volontariato in Greciavisite studio in Italia e scambi pastorali.
 
PROGETTO OSSERVATORIO
ha visto l'attivazione di un sistema informatico in tutte le Diocesi per la lettura delle povertà e delle risorse del Paese. Il sitema ha permesso la pubblicazione del Primo Rapporto sulle Povertà in Grecia  2017.
 
EMERGENZA PROFUGHI
Continuano le attività a sostegno dei migranti che ad oggi sono più di 60.000, con centinaia di nuovi arrivi dalla Turchia settimanalmente.
I progetti promossi per far fronte a questa emergenza sono:
Progetto Rifugiati Siriani ad Atene
• Progetto di Aiuti d’emergenza di Caritas Internationalis
Progetto ERICE: Emergenza rifugiati Europa Centrale, accoglienza diffusa.
All’interno di questo progetto sono stati ristrutturati alcuni appartamenti dell’Ordinariato Armeno Cattolico di Atene, e un centro polifunzionale nel quartiere di Neos Kosmos, in grado al momenti di accogliere persone e famiglie in urgente stato di bisogno, in particolare i profughi in fuga da guerre e povertà, nonché di organizzare attività educative e ricreative.
Infatti grazie al contributo dell’Associazione Arca del Mediterraneo e della Chiesa locale, i beneficiari stanno ricevendo supporto formativo e di animazione, rivolto in particolare ai bambini.
   
PROGETTO CASCHI BIANCHI
Infine, nell’ambito della promozione del volontariato, oltre all’organizzazione di numerosi campi estivi nell’ambito del progetto Gemellaggi, è in corso il Progetto Caschi Bianchi, che vede la presenza di due volontari ad Atene, in servizio presso la Caritas Grecia, per la durata di un anno.
   

Per ulteriori informazioni
Ufficio Europa (Area Internazionale), europa@caritas.it
    
Come contribuire
Chi vuole sostenere gli interventi di Caritas Italiana (causale: "Grecia")
può versare il proprio contributo tramite.