Home Page » Area Stampa » Agenda » Archivio Convegni » Convegni 2002-2010 » "La persona e le sue relazioni al centro della pastorale integrata" 

Programma (pdf)

Info:
Ufficio Nazionale
per la pastorale della famiglia
tel. 06 66398 279 / 368
fax 06 66398244
famiglia@chiesacattolica.it
"La persona e le sue relazioni al centro della pastorale integrata"   versione testuale
Francolini di Folgaria (Tn), 21-26 luglio 2009
 
Corso breve di pastorale integrata per seminaristi

Conferenza Episcopale Italiana:
Caritas Italiana - Ufficio Catechistico Nazionale - Centro Nazionale Vocazioni
Ufficio Liturgico Nazionale - Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia
Ufficio Nazionale per la pastorale della sanità

Programma (pdf)

Questa proposta, che coinvolge quattro uffici pastorali della Cei e due organismi collegati, è nata dal desiderio di dare una testimonianza semplice e concreta del cammino pastorale indicato alle nostre comunità nella nota dei Vescovi dopo il Convegno di Verona, "Rigenerati per una speranza viva":

«Alla base della pastorale "integrata" sta quella "spiritualità di comunione" che precede le iniziative concrete e purifica la testimonianza dalla tentazione di cedere a competizioni e personalismi. Essa mette in campo le energie di cui il popolo di Dio dispone, valorizzandole nella loro specificità e facendole confluire entro progetti comuni, definiti e realizzati insieme».

  • Il corso è stato progettato armonizzando esperienza e riflessione.
  • La Lectio Divina e la Celebrazione eucaristica hanno aperto e chiuso le giornate del corso.
  • Gli interventi di alcuni relatori hanno permesso di connettere il tema della relazione al patrimonio di sapere teologico, antropologico e psicologico del nostro tempo.
  • Con l'aiuto dei vescovi invitati, sono state approfondite le ricadute pastorali della riflessione in atto e, di conseguenza, gli orientamenti che la Chiesa italiana ha maturato per i prossimi anni.
  • I laboratori esperienziali sulle relazioni e alcuni lavori di gruppo hanno aiutato a confrontare l'esperienza con la sollecitazione intellettuale.