Home Page » Area Stampa » News » 2014 » Gennaio » 28/01/2014 - Una call for paper per aderire al confronto Caritas verso EXPO 2015 
 
Martedì 28 Gennaio 2014
28/01/2014 - Una call for paper per aderire al confronto Caritas verso EXPO 2015   versione testuale
 
Scade questo venerdì la call for paper lanciata da Fondazione San Fedele,  da Caritas Internationalis, da Caritas Italiana, dalla Caritas Ambrosiana e dall’Arcidiocesi di Milano destinata a chi vuol dare il proprio contributo alla riflessione sui temi di Expo 2015. Per aderire bisognerà inviare una sintesi del saggio (paper, appunto) con il quale si vuole partecipare al dibattito che si svolgerà in occasione di alcuni incontri di approfondimento.
 
I  temi dei paper dovranno essere tre: “Cibo, ambiente e stili di vita”; “Diritto al cibo, cibo e diritti”; “Cibo, culture e religioni”. I contributi dovranno avere un taglio rigoroso ma divulgativo e potranno essere presentati da  tutti coloro che a vario titolo – nel mondo accademico, nell’associazionismo, nell’impresa profit e no profit – fanno ricerca sulle tematiche proposte. Sono ammessi anche paper non solo frutto della riflessione di una singola persona ma anche dei appartenenti ad un gruppo o un’associazione. Le lingue accettate saranno l’italiano e l’inglese.
 
Un panel di esperti, scelti tra i partner promotori, selezionerà i paper più significativi, che saranno presentati dagli autori all’interno dei seminari proposti. I contributi più meritevoli verranno raccolti in una pubblicazione, che sarà presentata in una tavola rotonda realizzata all’interno del programma di Caritas nella sede stessa di Expo 2015.
 
Gli abstract dei paper (max 4000 battute), corredati da un breve curriculum vitae dell’autore (max 2000 battute) devono essere inviati via email all’indirizzo expo2015@sanfedele.net entro e non oltre il 31 gennaio 2014. Entro il 30 marzo 2014 verrà comunicata l’accettazione delle proposte. L’invio dei paper ammessi, la cui lunghezza non deve superare le 30mila battute (spazi, note, bibliografia ed eventuali tabelle/grafici compresi) dovrà avvenire entro e non oltre il 31 luglio 2014.
 
I seminari si svolgeranno tra ottobre e novembre 2014 e vedranno la partecipazione di illustri studiosi tra i quali Andrea Segrè, docente di politica agraria internazionale e comparata e presidente di Last Minute Market (Milano, 9 ottobre), Vincenzo Buonomo, docente di diritto internazionale ed esperto della Rappresentanza della Santa Sede alla Fao (Padova, 23 ottobre), Luciano Manicardi, monaco vicepriore della Comunità di Bose (Milano, 20 novembre).