Home Page » Area Stampa » Pubblicazioni » Libri » Libri 2004 » "Europa. Allargamento a Est e immigrazione" 
"Europa. Allargamento a Est e immigrazione"   versione testuale

Curato per la Caritas Italiana da O. Forti, F. Pittau e A. Ricci
del "Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes"
 
Edizioni Idos - Roma
Giugno 2004
Pagine: 384
Prezzo: euro 15,00
 
Scheda di sintesi

Una ricerca voluta dalla Caritas, patrocinata dal Cnel (Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro) e coordinata dall'équipe del "Dossier Statistico Immigrazione". Ha coinvolto 33 autori, 10 dei quali dell'Est Europa.

Nell'introduzione, la Caritas Italiana auspica che l'allargamento non rimanga senza anima, incarni il modello sociale europeo, assicuri un'adeguata tutela ai lavoratori e favorisca una fruttuosa convivenza. La prima parte affronta gli aspetti economici, occupazionali, culturali, sociali e religiosi.
Nella seconda parte viene tracciato un quadro organico delle migrazioni dell'Est Europa nella fase anteriore e successiva all'allargamento. La terza parte analizza la presenza degli immigrati esteuropei in Italia e si sofferma sui paesi di provenienza, la consistenza numerica, la ripartizione territoriale, la dimensione familiare e lavorativa. Tra gli allegati, le schede socioeconomiche dedicate ai singoli paesi e le tabelle statistiche con i dati più aggiornati.

Europa, migrazioni e finalizzazione sociale dell'allargamento: sono queste le parole chiave di un libro «voluto dalla Caritas per togliere l'evento del 1° maggio 2004 dal novero degli avvenimenti che vengono banalizzati: si tratta invece - secondo mons. Vittorio Nozza, direttore di Caritas Italiana - di un evento di eccezionale portata».