Home Page » Area Stampa » Pubblicazioni » Libri » Libri 2010 » "In caduta libera" 
Giovedì 7 Ottobre 2010
"In caduta libera"   versione testuale
Rapporto 2010
su povertà ed esclusione sociale in Italia

Caritas Italiana - Fondazione «E. Zancan»
Edizioni Il Mulino
Ottobre 2010
Pagine: 352
Prezzo: € 24,00

Sintesi (pdf)
Articolo da "Italia Caritas" (pdf) - ottobre 2010

Schede regionali

Il rapporto è stato presentato mercoledì 13 ottobre 2010 a Roma.
(Nella foto, i relatori. Da sinistra: Vecchiato, Fondazione Zancan; Nozza, Caritas Italiana; Pompili, Cei; Crociata, Cei; Dalmonte, Unione europea; Pasini, Fondazione Zancan; Nanni, Caritas Italiana) -
Scarica la foto (jpg 379 kb)

 

Il decimo rapporto Caritas Italiana - Fondazione «E. Zancan» guarda alla povertà delle famiglie in Italia e in Europa, ai volti attuali della povertà, a come si è modificata, alle emergenze e urgenze, mentre continua la crisi.

La famiglia è la chiave di lettura: quanto sono impoverite le famiglie e come, malgrado le difficoltà, sono proprio le famiglie che contribuiscono ad arginarla e contrastarla. Le proposte nascono da alcune domande. Come viene affrontata la condizione delle famiglie povere dalle istituzioni e dal mondo delle Caritas? Ci sono soluzioni? Come si stanno muovendo le regioni? Quale quadro emerge dai Centri di ascolto? L'analisi guarda all'Europa, come spazio comune di iniziativa e confronto, per individuare elementi positivi e innovativi, in grado di qualificare le risposte nelle politiche sociali.

Il Rapporto è diviso in due parti. La prima parte, curata dalla Fondazione Zancan, considera le dimensioni territoriali della povertà, le capacità di risposta delle regioni, guardando ad alcuni stati europei. Propone una lettura della povertà familiare, delle politiche per contrastarla, degli strumenti di solidarietà per lottare in modo più efficace, in un quadro istituzionale di decentramento delle responsabilità, delle risorse, dallo stato alle regioni e agli enti locali.

La seconda parte, curata da Caritas Italiana, approfondisce il legame tra comunità ecclesiale e povertà. Sono analizzate le conseguenze della crisi economica sulle famiglie, i dati sugli utenti dei Centri di ascolto. Le analisi sono integrate con proposte di riflessione teologica-pastorale, di accompagnamento e animazione territoriale. Sono descritte anche numerose azioni di Caritas nazionali, programmate per la campagna "Zero Poverty", promossa per il 2010 da Caritas Europa.