Home Page » Area Stampa » News » 2014 » Giugno » Napolitano incontra l'Alleanza contro povertà 
 
Lunedì 23 Giugno 2014
Napolitano incontra l'Alleanza contro povertà   versione testuale

L'"Alleanza contro la Povertà in Italia", formata da soggetti sociali che hanno deciso di unirsi per contribuire alla costruzione di adeguate politiche pubbliche contro la povertà assoluta nel nostro Paese, ha incontrato oggi al Quirinale il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano per consegnargli ed illustragli una proposta per l'introduzione del "reddito di inclusione sociale" (REIS).

A luglio l'Alleanza, cui aderisce anche Caritas Italiana, presenterà al Governo una proposta per il REIS, «condivisa da tutte le associazioni che non sarà molto diversa dal Sia (sostegno all'inserimento attivo), la cui sperimentazione era stata avviata dal precedente Ministro del Lavoro Giovannini», ha annunciato Francesco Marsico, Responsabile dell'Area Nazionale di Caritas Italiana.

«La via maestra - ha ricordato ancora Marsico - è introdurre di misure universali di contrasto all'indigenza seguendo il modello di tutti gli altri paesi dell'Europa a 15 (solo la Grecia con Italia è priva di misure di questo tipo) perchè dove sono realtà ordinaria sono utili anche in termini economici come strumenti anticiclici nei periodi negativi».

All’"Alleanza contro la Povertà in Italia" aderiscono:
Acli, Anci, Action Aid, Azione Cattolica Italiana, Caritas Italiana, Cgil-Cisl- Uil, Cnca, Comunità di S. Egidio, Confcooperative, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Federazione Nazionale Società di San Vincenzo De Paoli Consiglio Nazionale Italiano ONLUS, Fio-PSD, Fondazione Banco Alimentare, Forum Nazionale del Terzo Settore, Lega delle Autonomie, Movimento dei Focolari, Save the Children, Jesuit Social Network.