Home Page » Area Stampa » News » 2014 » Novembre » La solidarietà si impara a scuola. Nuovi protocolli MIUR sul volontariato 
 
Lunedì 24 Novembre 2014
La solidarietà si impara a scuola. Nuovi protocolli MIUR sul volontariato   versione testuale

Sono stati firmati martedì 25 novembre in occasione del Forum Nazionale “La buona scuola per il volontariato", svoltosi a Roma presso l'Istituto Agrario Itas G. Garibaldi, un protocollo fra Centro Nazionale Volontariato e Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e uno tra Presidenza del Consiglio e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sottoscritti per "promuovere il volontariato a scuola".

All'iniziativa ha partecipato anche don Francesco Soddu, Direttore di Caritas Italiana, che il 30 aprile scorso ha siglato un altro Protocollo con il MIUR al fine di “Educare alla pace, alla mondialità, al dialogo, alla legalità e alla corresponsabilità attraverso la valorizzazione del volontariato e della solidarietà sociale”. Si tratta di «uno strumento per promuovere una serie di attività volte ad alimentare tra gli studenti e i giovani il valore della solidarietà sociale», spiega don Soddu.

Due finora le proposte nate dopo il procollo Caritas-Miur: un concorso fotografico nazionale legato alla Campagna verso Expo2015 “Cibo per tutti: è compito nostro”, e il progetto “A scuola di libertà” che vuole far incontrare il Carcere e la Scuola, realizzato in collaborazione con la Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia – CNVG, di cui Caritas Italiana è parte.