Home Page » Area Stampa » News » 2015 » Luglio » Protezione internazionale: si rischia di indebolire il sistema dei diritti. 
 
Domenica 5 Luglio 2015
Protezione internazionale: si rischia di indebolire il sistema dei diritti.   versione testuale

Già approvato dalla Camera, al Senato, in com­mis­sione Affari costi­tu­zio­nali, è in discus­sione lo schema di decreto legi­sla­tivo che rece­pi­sce due diret­tive euro­pee sull’accoglienza dei richie­denti asilo e sulle pro­ce­dure per l’accesso alla pro­te­zione inter­na­zio­nale.
In una conferenza stampa, il 30 giugno il sena­tore Luigi Man­coni, pre­si­dente della com­mis­sione Diritti umani di Palazzo Madama, insieme a Cari­tas, Acli, Cen­tro Astalli e Tavola Val­dese ha denunciato diverse contraddizioni nel testo e il rischio che così si indebolisca il sistema dei diritti.
Sull’emergenza di que­sti mesi «occorre regi­strare il fal­li­mento dell’Europa che non rie­sce a tro­vare un approc­cio comune», ha detto don Francesco Soddu, direttore di Caritas Italiana (leggi il testo completo dell'intervento di don Soddu).