Home Page » Area Stampa » News » 2016 » Luglio » Senza titolo 
 
Mercoledì 13 Luglio 2016
Emergenza migranti a Ventimiglia. Caritas chiede di dare priorità alla protezione e alla dignità delle persone   versione testuale

In attesa dell'apertura centro di accoglienza dei migranti nel parco Roja, la situazione dei migranti accampati a Ventimiglia resta preoccupante. Caritas Europa, in un comunicato (vai al comunicato) condiviso con Caritas Italiana e Secours Catholique-Caritas Francia, tornano a chiedere con urgenza all’Unione Europea e ai governi italiano e francese di:
•    provvedere alle necessità primarie dei migranti, inclusi quelli in transito, per garantire il rispetto della loro dignità ed impedire l’uso della detenzione arbitraria o dell’arresto;
•    assicurare solidarietà e condivisione di responsabilità tra gli Stati membri dell’Unione Europea e tra i Paesi dell’Unione e gli altri Paesi europei; in particolare ai governi francese e italiano chiedono di concordare una risposta comune per far fronte alla situazione creatasi a Ventimiglia, rispettando i diritti fondamentali dei migranti; 
•    dare priorità alla protezione delle persone rispetto alla protezione delle frontiere, con particolare attenzione a donne e bambini; 
•    aprire canali sicuri e legali di ingresso in Europa.