Home Page » Area Stampa » News » 2016 » Agosto » Comunità che innovano. Progetto di formazione ad interventi contro la povertà 
 
Martedì 2 Agosto 2016
Comunità che innovano. Progetto di formazione ad interventi contro la povertà   versione testuale

Parte il progetto nazionale "Comunità che innovano", per la formazione di 50 giovani tra i 18 e i 25 anni sulle nuove forme di intervento contro la povertà e per lo sviluppo dei territori, attraverso esperienze di innovazione sociale in Italia e all’estero. Il progetto vede il coinvolgimento di S-NODI, Caritas Torino, Caritas Biella, Caritas Saluzzo, Caritas Senigallia, Caritas Trieste, Caritas Bolzano-Bressanone e Caritas Diocesana Veronese con il Contributo di Compagnia di San Paolo per le attività Piemontesi di "Ambasciatori della Prossimità".

"Comunità che innovano" è un’esperienza formativa della durata di 2 anni che mira a fornire ai candidati scelti gli strumenti per diventare attori di innovazione sociale, della cittadinanza attiva e dello sviluppo locale attraverso 4 visite studio in Italia, 3 visite studio in paesi europei, momenti di formazione sui temi dell’economia civile e l’analisi dei bisogni dei territori.

I partecipanti saranno inoltre formati all’attivazione delle comunità locali, alla narrazione e alla comunicazione dei progetti. Sono anche previsti stage in progetti sociali esistenti nel territorio di appartenenza, laboratori di arte-sociale in ambito provinciale/regionale e l’elaborazione di proposte di azioni e mentoring per lo sviluppo di tali azioni.

Il progetto è pensato per quei giovani interessati a operare nel settore sociale - come volontari, cittadini, giovani imprenditori, operatori del terzo settore o del settore pubblico e Enti locali - nonché a partecipare al percorso formativo biennale proposto. Tutte le informazioni per partecipare sono disponibili sul sito www.comunitacheinnovano.it.